Zanzibar

Cosa ricordare di Zanzibar?

 

Sicuramente la natura, particolarmente lussureggiante, i colori della terra, delle piante, delle vesti delle donne , del  mercato. Il profumo inebriante delle spezie per le quali l’isola è famosa. Le  maree che lasciano segni così profondi  nelle spiagge e fanno cambiare i panorami ciclicamente , passando da un mare cristallino a  solchi incredibili  lasciati nelle piattaforme coralline. La sabbia bianchissima ed accecante come forse mai vista in altri luoghi esotici. Il primo incontro con i  Masai  tribù di guerrieri, alti, fieri nel portamento. Comunque sicuramente il ricordo più vivo sono i bambini, nei loro vestitini colorati, scalzi, con gli occhi sgranati ed i larghi sorrisi dai denti bianchissimi.

 

Gli adulti non amano essere fotografati, le donne si nascondono dietro ai veli, i più anziani  possono anche imprecare davanti ad una macchina  fotografica, a volte però basta un sorriso e un cenno del capo per intendersi e raggiungere un tacito accordo.

 

Zanzibar

 

Cookies

© Mirimmago 2021 di Miriana Bonazza