Monacobreen

Ci stiamo avvicinando a questo muro di ghiaccio, ma non lo vediamo, la nebbia simile a sfilacciai cotone, quasi impalpabile, avvolge ogni cosa . Eppure ci sono lembi di cielo sereno…

Bisogna attendere per partire con i gommoni; ma ad un certo punto il candido sipario comincia ad alzarsi lasciando intravedere un’opera straordinaria della natura.

 

“ Il rumore assomiglia al fragore delle onde pesanti e distanti. In piedi sul ghiaccio si può immaginare che vi sia il suono di una respirazione disturbata o di un potente colpo di tosse di un pesante gigante al di sotto. “

 

Ernst Henry Shackleton

Monacobreen

 

Cookies

© Mirimmago 2021 di Miriana Bonazza