La Valle di Punakha

La Valle di Punakha

 

Il Punakha Dzong , alla confluenza di due fiumi Pochu (fiume padre) e Mochu (fiume madre), è probabilmente il più bello del paese con gli alberi che sfiorano elegantemente le imponenti bianche mura .

La leggenda narra che un importante personaggio dal nome impronunciabile incontro un giorno un ragazzino di nome Wangdi che giocava sulla riva del Punak Tsang Chhu; quella vista lo intenerì al tal punto dal indurlo a battezzare il nuovo dzong Wangdi - divenuto poi Wangdue Phodrang (il palazzo di Wangdi).

CHIMI  LHAKHANG

 

il Tempio del "Folle Divino"

Lama Drukpa Kunley è uno dei più venerati in Bhutan e costituisce un esempio perfetto della tradizione tibetana di "saggia follia". I suoi insegnamenti erano resi più efficaci dai canti, balli, battute di spirito e comportamenti eccentrici facilmente comprensibili dai fedeli. Le sue imprese sessuali sono leggendarie e da ciò deriva l'abitudine della popolazione di dipingere sulle case un "portafortuna" piuttosto singolare. Il " Tempio della fertilità" è molto frequentato dalle coppie che desiderano un figlio.

 

Cookies

© Mirimmago 2021 di Miriana Bonazza